IMPRESE BORGHI

Con una dotazione complessiva di 188 milioni di euro, la misura promossa dal Ministero della Cultura e gestita da Invitalia finanza i progetti che abbiano ad oggetto la promozione innovativa della rigenerazione dei piccoli Comuni attraverso l’offerta di servizi sia per la popolazione locale sia per i visitatori, nonché la sostenibilità ambientale attraverso la riduzione delle emissioni inquinanti, dei consumi, lo smaltimento dei rifiuti e la realizzazione di soluzioni di economia circolare. Beneficiari sono micro, piccole e medie imprese in forma singola o in aggregazione, già costituite o che intendono costituirsi in forma societaria di capitali o di persone, ivi incluse le ditte individuali e le società cooperative, le associazioni non riconosciute, le organizzazioni dotate di personalità giuridica non profit, nonché gli Enti del Terzo settore. Sono previsti contributi a fondo perduto, nel rispetto del Regolamento de minimis, per un importo massimo pari a 75.000 euro, fino alla misura massima del 90% delle spese ammissibili.

Condividi notizia